home news glossario webmail contatti
     
 

Irsutismo ed ipertricosi

“Ritratto di Antonietta Gonsalus”, Lavinia Fontana (1552-1614)

Irsutismo

Per irsutismo si intende una condizione morbosa che interessa il sesso femminile che prevede la crescita di peli terminali in aree prive di peli (glabre), o dove la loro presenza è minima (faccia, torace, addome, braccia e cosce). L’irsutismo, specie nelle donne giovani, costituisce una situazione non facile da sopportare. Quando la presenza di peli è così importante da ricordare la peluria maschile e a questa si associano altre manifestazioni quali ipertrofia clitoridea, abbassamento del tono della voce, calvizie, aumento delle masse muscolari e atrofia mammaria, si parla di virilismo.

Ipertricosi

Per ipertricosi si intende una condizione morbosa interessante il sesso femminile che prevede la crescita di peli in eccesso in sedi dove normalmente sono già presenti.

Cause di ipertricosi ed irsutismo:


ECCESSIVA PRESENZA DI ANDROGENI:
Patologie ovariche:
  • Ovaio policistico
  • Neoplasie secernenti androgeni
Patologie surrenaliche:
  • Neoplasie secernenti androgeni
  • Iperplasia surrenalica
Patologie endocrine:
  • Acromegalia
  • Sindrome di Cushing
  • Iper/ipotiroidismo
  • Diabete mellito
  • Iperprolattinemia
  • Sindrome plurimetabolica
Iatrogeno:
  • Cortisonici
  • Anabolizzanti
  • Progestinici androgeni
  • Minoxidil
  • Ciclosporina
  • Acetazolamide
  • PUVA terapia
Altre cause:
  • Menopausa
  • Porfiria
  • Nevi
  • Denutrizione

ECCESSIVA RECETTIVITÀ CUTANEA AGLI ANDROGENI:
  • Idiopatica
  • Ipertricosi congenita diffusa

Torna su


NEWS
IN PRIMO PIANO
CONTATTACI
LINKS
 
  © 2006 Prof. Franco Buttafarro
P.IVA 01957060013